STORIA DELLA FORNACE

La Fornace Morasso ha la sua sede operativa e legale in via Fondamenta S. Giovanni dei Battuti 4B/5 a Murano, Venezia. Il giovane titolare Alex Morasso, porta avanti con orgoglio e determinazione, questo antico “mestiere” tramandatogli dal padre Bruno Morasso che lavora tutt’oggi nella fornace, fondata proprio dal nonno di Alex. Quindi viene custodita da ben tre generazioni, con gran passione, consapevolezza e impegno, l’arte rara e unica dei Maestri Muranesi Vetrai.

Grazie a questo costante impegno, per un mestiere così complesso, possiamo godere nelle nostre case delle bellissime e uniche opere in vetro di Murano create dalla Fornace Morasso.

I MAESTRI VETRAI


BRUNO MORASSO

Ha un’esperienza quarantennale nella lavorazione del vetro artistico e soffiato maturata con gli anni anche collaborando con le più importanti vetrerie di Murano. Le sculture del maestro Bruno sono presenti in un noto casinò di Las Vegas, nei grandi magazzini Neiman Marcus New York e nella collezione privata di Marta Marzotto.

ANTONIO ZECCHIN

Collabora con soddisfazione nella Vetreria Morasso da anni, affiancando i maestri Bruno e Davide in tutte le delicate fasi di lavorazione del vetro.

ALEX MORASSO

Il coordinatore della fornace, nonché il titolare, Alex ha diversi ruoli da gestire: si occupa infatti di tutti i rapporti import/export fornitori/clienti, organizza l’intera produzione e segue di persona l’imballaggio e la spedizione. Inoltre si occupa del delicato lavoro di miscelare la silice e le varie materie prime che andranno a comporre il vetro, con il suo lavoro può rendere l’impasto più o meno malleabile e influire quindi alla buona riuscita della scultura finale.

DAVIDE ZANELLA

Ha un’esperienza quarantennale nella lavorazione del vetro artistico e soffiato maturata nelle più notevoli vetrerie di Murano, inoltre ha collaborato con la nota designer Maria Rosa Rosin.

Ha realizzato opere d’arte per scultori di fama internazionale quali Robert Wilson, Monique Schloss e Dale Chihuly. Ha collaborato con pittori famosi tipo Martin Bradley. Ha realizzato delle bellissime sculture raffiguranti dei Ganesch per alcune gioiellerie Indiane.